INNOVAZIONE

La maggior parte delle attività di ricerca e sviluppo che guidano l’innovazione, e che perseguiamo in design, progettazione e produzione, è finanziata da iniziative italiane e internazionali. Di seguito vengono descritti i Progetti più importanti, finanziati dalla Comunità Europea, di cui fa parte il laboratorio.

ADDFactor
ADvanced Digital technologies and virtual engineering for mini-Factories

Il progetto propone il concetto di Mini-Fabbriche, una piattaforma manifatturiera innovativa che unisce la progettazione basata sulla conoscenza con una produzione diffusa, su scala locale. Operativamente, grazie ad una connessione con i punti vendita, ADDfactor gestisce la complessa fase di progettazione di prodotti altamente personalizzati incrociando i dati biometrici rilevati con le scelte di stile del singolo cliente. Sono previsti due livelli di soluzioni: ‘retail’ o di distretto, a seconda della complessità e scalabilità di prodotti e processi. La ricerca affronta la complessa conversione dei dati personali in singole specifiche di prodotto (dispositivi diagnostici, strumenti di progettazione avanzati) – mentre la produzione è assicurata a livello locale con innovative macchine ultraveloci e auto-configurabili.

Più info su www.addfactor.eu

 mywear

MyWear
Abbigliamento sportivo e da lavoro su misura, verde, sicuro, sano e “smart”

Lo sviluppo di nuove tecnologie di processo per la realizzazione di una nuova generazione di prodotti di abbigliamento sportivo e da lavoro su misura, eco-compatibili, sicuri, sani e “smart” per anziani, persone obese, diabetici e disabili è l’obiettivo principale di MYWear.

Più info su www.mywearproject.info

 fashion

Fashion-able
Sviluppo di nuove tecnologie per la produzione flessibile ed eco-efficiente di abbigliamento calzature e plantari su misura per consumatori con esigenze altamente individualizzate

Il progetto Fashion-able mira a fornire alle PMI europee operanti nella moda, focalizzate sull’innovazione e la personalizzazione, tecnologie che permettano la produzione flessibile ed eco-efficiente di prodotti personalizzati. Obiettivo primario sono i capi d’abbigliamento volti a soddisfare esigenze complesse dei consumatori insoddisfatti per prodotti di massa in termini di supporto sanitario e prestazioni. Il progetto coinvolge sia l’ideazione e co-progettazione del prodotto con il consumatore che la produzione sostenibile.

Più info su www.fashionable-project.eu

 cornet CoreNet
Customer-ORiented and Eco-friendly NETworks for healthy fashionable goodsCoreNet sviluppa metodi, strumenti e tecnologie per la produzione sostenibile di piccola serie. Il valore industriale del progetto si basa sull’applicazione di soluzioni innovative per la progettazione e la produzione di abbigliamento moda, calzature e accessori per categorie di consumatori con problemi di salute.

Più info su www.corenet-project.eu

 fit4u Fit4U
Framework of Integrated Technologies for User Centred ProductsIl progetto FIT4U mira a rispondere alla crescente domanda di personalizzazione di prodotto incentrata sull’utente finale, attraverso la concezione di una Piattaforma di Ingegnerizzazione, intesa come l’insieme di strumenti e tecnologie di produzione necessarie alla progettazione ed innovazione di prodotti e processi incentrati sull’utente finale, nel campo della calzatura di sicurezza e della calzatura ed accessori sportivi, in particolare dei guanti.

Più info su www.fit4u.eu

NetChallenge logo Net-Challenge
Reti innovative di PMI per la fabbricazione di prodotti complessiL’obiettivo principale del progetto Net-Challenge è quello di sostenere la creazione e la gestione di reti aziendali non gerarchiche in cui le PMI possono accorpare competenze e risorse per competere con successo sul mercato globale nella progettazione e produzione di prodotti complessi.

Gli obiettivi specifici includono la progettazione e lo sviluppo di una piattaforma integrata, composta da una metodologia, da processi aziendali di riferimento e da strumenti informatici che sostengano le PMI nella creazione e gestione di tali reti.

Più info su www.netchallenge.org